Quando si viaggia in un Paese straniero, è importante avere un modo sicuro, conveniente ed efficiente per spostarsi. Se la tua destinazione non è completamente percorribile a piedi o non dispone di un sistema di trasporto pubblico, probabilmente vorrai noleggiare un’auto e guidare da un luogo all’altro. I taxi possono essere costosi e guidare offre ai viaggiatori la libertà e la praticità per sfruttare al meglio il loro viaggio. È anche un ottimo modo per vedere una città e individuare i luoghi che si desidera visitare.

Noleggiare un’auto può essere una buona opzione per spostarsi, ma ci sono diversi fattori da considerare prima di poter iniziare a guidare legalmente e in sicurezza in un Paese straniero. Di seguito troverai una guida contenente tutte le informazioni che dovresti conoscere prima di metterti in strada.

Requisiti legali

Se hai intenzione di guidare un’auto in un Paese straniero, è importante informarsi sui requisiti legali per i conducenti stranieri.

1. Patente di guida

Prima di tutto, dovrai determinare se la tua patente di guida attuale è valida nel Paese in cui intendi guidare. Puoi verificare sul sito web del governo del Paese di destinazione se la tua patente è riconosciuta e se ci sono altri criteri che devi soddisfare prima di poter guidare a livello internazionale.

Spesso, la validità della tua patente attuale in un altro Paese dipende dal tipo e dalla durata del tuo soggiorno. In alcuni casi, potrebbe essere necessario sostenere un esame e ottenere una patente locale. Tuttavia, se prevedi di entrare in un Paese straniero con un visto turistico, è improbabile che ti venga richiesto di ottenere una patente locale.

2. Patenti di guida internazionali

A seconda del Paese, la tua patente attuale potrebbe non essere sufficiente per guidare a livello internazionale. In questo caso, probabilmente ti starai chiedendo come ottenere una patente di guida internazionale. Sebbene non esista una patente che ti consenta di guidare ovunque nel mondo, un permesso di guida internazionale (IDP) può essere utilizzato per tradurre la tua patente nazionale in un’altra lingua e aiutarti a soddisfare i requisiti di guida nazionali.

Potrebbe essere necessario presentare un IDP quando noleggi un’auto, presenti una richiesta di assicurazione o vieni fermato dalla polizia. Gli IDP sono regolamentati dalle Nazioni Unite e devono essere richiesti prima del viaggio, nello stesso Paese che ha emesso la tua patente nazionale. Di solito puoi richiedere la documentazione presso il tuo club automobilistico locale o l’ufficio governativo. Se possiedi una patente di guida degli Stati Uniti, puoi ottenere un IDP dall’Automobile Association of America (AAA) o dall’American Automobile Touring Alliance (AATA).

Consulta questa directory internazionale per trovare un’organizzazione che rilascia IDP nel tuo Paese e determinare se avrai bisogno di un IDP per il tuo viaggio.

3. Assicurazione

La maggior parte dei Paesi e richiede a tutti i conducenti, nazionali e stranieri, di avere una qualche forma di assicurazione auto. I tre tipi di assicurazione includono quelli che coprono i danni al veicolo in affitto, le lesioni a te e ai tuoi passeggeri e le lesioni agli altri conducenti nel caso in cui tu venga considerato responsabile di un incidente. Indipendentemente dal fatto che tutti e tre i tipi di assicurazione siano obbligatori, è altamente consigliabile essere completamente coperti quando si guida un’auto in un Paese straniero.

Anche se è possibile che il tuo piano di assicurazione nazionale offra copertura all’estero, è una buona pratica verificare con la tua compagnia di assicurazione se il tuo Paese di destinazione è coperto e se viene fornita una copertura completa. È improbabile che il tuo piano di assicurazione nazionale ti offra una copertura completa mentre sei all’estero, quindi potresti voler considerare l’acquisto di un’assicurazione aggiuntiva presso l’agenzia di noleggio auto o la società della carta di credito che stai utilizzando per noleggiare il veicolo. Potrebbe essere conveniente presentare un reclamo tramite una società di noleggio anziché tramite la tua agenzia di assicurazione per evitare un aumento delle tariffe dell’assicurazione nazionale.

Noleggio di un veicolo

A meno che tu non stia guidando verso un Paese confinante o pianificando di prendere in prestito un’auto da un amico, dovrai noleggiare un’auto una volta raggiunta la tua destinazione. Probabilmente avrai la comoda opzione di noleggiare un’auto direttamente in aeroporto, anche se i noleggi in aeroporto sono generalmente più costosi rispetto ai servizi autonomi. Potrebbe essere conveniente valutare il costo di prendere un taxi o un mezzo pubblico per recarsi presso un’agenzia di noleggio auto fuori dall’aeroporto per ottenere una tariffa più economica.

Oltre ai requisiti di guida nazionali, le società di noleggio auto hanno spesso i propri criteri. Sebbene la maggior parte delle aziende sia disposta a noleggiare un veicolo a conducenti di età pari o superiore ai 18 anni, alcune potrebbero richiedere un’età fino a 25 anni. Inoltre, i conducenti più giovani di solito affrontano tariffe di noleggio e assicurazione più alte. Potrebbe anche essere difficile noleggiare un’auto senza una carta di credito. Sebbene molti servizi di noleggio ti consentano di pagare l’auto con una carta di debito, devi essere preparato a mostrare più documenti di identità e coprire il costo di un deposito cauzionale aggiuntivo.

Consiglio: Puoi confrontare le offerte di noleggio auto e trovare i prezzi più economici su Rentalcars.com, un sito di aggregazione che ricerca e visualizza i prezzi e la disponibilità di centinaia di società di noleggio auto, in modo da poter essere sicuro di ottenere la migliore auto possibile per il tuo budget.

Norme del traffico

Poiché le leggi sulla guida differiscono da un Paese all’altro, è una buona idea informarsi su alcune delle regole di base e sui segnali stradali nel Paese che si prevede di visitare.

1. Segnali

Imparare il significato di vari colori e simboli può essere particolarmente utile se non si sa leggere nella lingua del Paese. È importante tenere presente che simboli e segnalazioni stradali identici possono avere significati diversi a seconda del Paese.

2. Regole di base

Informarsi sulle leggi di guida di base all’estero, come le leggi sul diritto di precedenza e i sistemi di pedaggio, può evitare multe salate in seguito. Attenzione alle restrizioni di accesso urbano, in particolare nelle città europee. Alcune località impongono restrizioni su chi può guidare in aree popolari per contribuire a ridurre l’inquinamento e la congestione. Se prevedi di trascorrere una parte significativa del tuo viaggio in un centro città ristretto, potresti voler considerare metodi alternativi di trasporto.

3. Guida a destra o a sinistra

Una delle differenze più evidenti nelle leggi sulla guida tra i Paesi è su quale lato della strada guidare. Alcuni Paesi in Europa e diverse nazioni del Commonwealth in tutto il mondo guidano sul lato sinistro della strada. Se sei nervoso all’idea di guidare sul lato opposto rispetto a quello a cui sei abituato, potresti considerare la possibilità di fare pratica con le svolte in un parcheggio o su una strada deserta prima di affrontare zone ad alto traffico. Guidare sul lato opposto della strada significa che il volante sarà anche dall’altra parte dell’auto. Tieni presente anche che quando attraversi determinati confini, potrebbe essere necessario cambiare lato quando entri in un nuovo Paese.

4. Applicazione delle leggi

In molti Paesi, è sempre più comune che le leggi sul traffico vengano applicate tramite telecamera, soprattutto per infrazioni minori come l’eccesso di velocità e la mancata sosta ai semafori rossi. In questo caso, le multe che ricevi saranno addebitate al proprietario del veicolo. Se hai noleggiato l’auto, l’azienda di noleggio verrà addebitata e, a sua volta, addebiterà l’importo sulla carta che hai fornito al momento della prenotazione. Se sei fermato da un agente di polizia, è importante capire come puoi pagare la multa e risolvere la violazione. Potrebbe sembrare facile ignorare una multa per infrazione al codice della strada o per il parcheggio in un Paese straniero, ma potresti avere problemi quando cerchi di lasciare o se torni in futuro.

Cultura di guida

Quasi altrettanto importanti delle leggi esplicite sul traffico sono le abitudini di guida locali. Osserva il comportamento degli altri conducenti e fai qualche ricerca per determinare l’etichetta stradale locale. Ad esempio, se stai guidando in un’area molto trafficata in cui i conducenti sono più aggressivi rispetto a quanto tu sei abituato, potrebbe essere pericoloso guidare troppo esitante.

Alcune località sono note per essere indulgenti con i conducenti che superano il limite di velocità, ma questo può variare molto da luogo a luogo. Conoscere le politiche del Paese in cui si guida può aiutarti a tenere il passo con il flusso del traffico evitando anche una multa per eccesso di velocità.

Le abitudini di guida locali possono anche essere influenzate da altri tipi di veicoli sulla strada. Se ti trovi a condividere la strada con un gran numero di biciclette e motorini, dovrai tener conto delle loro diverse velocità e movimenti.

Veicoli

Quando guidi in un Paese straniero, è importante scegliere un veicolo adatto all’ambiente in cui ti trovi e comodo da guidare. Ci sono diversi Paesi in cui è più costoso o addirittura impossibile noleggiare un’auto con trasmissione automatica. Se non hai mai guidato un’auto con trasmissione manuale, nota anche la convenzione per le auto a noleggio nel luogo in cui guiderai e pratica in anticipo. Imparare a guidare all’estero è abbastanza difficile senza lo stress aggiuntivo di imparare a gestire il veicolo.

Considera anche l’ambiente in cui guiderai. Se il clima e il terreno sono diversi da quelli a cui sei abituato, potresti voler tenerne conto nella scelta del veicolo. Quando guidi in zone dove le strade sono particolarmente ghiacciate, collinari o non asfaltate, noleggiare un’auto con trazione integrale potrebbe rendere il tuo viaggio molto più sicuro e facile.

Area locale

Prima di guidare un’auto in un Paese straniero, è una buona idea individuare eventuali pericoli potenziali o strade e aree locali da evitare. Fai un po’ di ricerca per determinare se ci sono aree o percorsi noti per essere particolarmente pericolosi. Considera la disponibilità di assistenza stradale e stazioni di servizio, e porta con te una ruota di scorta e carburante extra se pensi di poterti bloccare in una zona remota o pericolosa. Il sito web del Dipartimento di Stato degli Stati Uniti offre risorse internazionali utili per determinare i rischi per la sicurezza stradale nel tuo Paese di destinazione.

Navigazione

Importante anche per la tua sicurezza è la tua capacità di orientarti nell’area locale e di ritrovare il tuo cammino verso territori familiari. Ciò può essere particolarmente difficile se non conosci bene la lingua locale per chiedere e ricevere indicazioni, o se hai intenzione di guidare in una zona remota. È sempre più comune che i viaggiatori si affidino alle app di navigazione per trovare la loro strada, e alcune app sono conosciute per funzionare meglio e in modo più accurato in determinate località. Fai una rapida ricerca su internet per determinare se c’è un’app di navigazione particolarmente popolare nel tuo Paese di destinazione.

Se pensi di poter avere un servizio telefonico insufficiente durante i viaggi, considera l’acquisto di un sistema GPS portatile separato o scegli un’auto a noleggio con navigazione inclusa. Nel caso in cui stai viaggiando in un’area con dati di navigazione limitati o servizio satellitare senza una guida turistica, sii preparato a chiedere indicazioni, porta con te una mappa cartacea dell’area o scarica una mappa in anticipo in modo da poter navigare offline.

Speriamo che questa guida abbia aiutato a rispondere a alcune delle tue domande sulla guida internazionale. Indipendentemente da dove sei abituato a guidare, le leggi, le norme e i veicoli possono variare notevolmente da un Paese all’altro. Prepararsi in anticipo può contribuire a mitigare alcuni dei rischi della guida in un Paese straniero e garantire un viaggio sicuro e senza stress.